zipcharge go emobility duferco energia

Un rabbocco di emergenza sempre a portata di mano

Tra gli eventi correlati al COP26 di Glasgow, c’è stata anche la presentazione di ZipCharge Go: una sorta di trolley dal design contemporaneo che può ricaricare la batteria delle auto elettriche in caso di necessità.
Non può, ovviamente, sostituire una tappa alla colonnina ma, in caso di imprevisti, questo accessorio lanciato da una società britannica, può essere davvero molto utile per avere un po’ di autonomia.

Il senso di questa soluzione è di ricaricare la power bank a casa, ad esempio quando la fascia oraria è più conveniente, e poi portarla con sé, sull’auto elettrica ,per averla sempre a disposizione.
Nella scheda tecnica si parla di una batteria interna da 4 o da 8 kWh per almeno 60 km di autonomia o di 30 km in 30 minuti fino a 7,2 kW e di un inverter AC-DC bidirezionale per poter riversare l’energia non utilizzata nella rete. Ha anche un modulo 4G per il controllo remoto via App e una scocca in plastica riciclata.

Non si sa ancora esattamente quanto costerà ma pare che si potrà noleggiare per circa 60 euro al mese.

Articolo precedente
Una Hyundai Kona rivoluzionata per competere con le rivali termiche
Articolo successivo
Aion LX Plus: il SUV elettrico che può fare 1000km senza ricaricare
Menu