Genova Car Sharing: Duferco Energia acquista il 100% delle quote

La società energetica ligure comunica di aver acquisito, in data 29 gennaio 2021 da ACI Global ServiziGenova Car Sharing, società che gestisce il servizio nella città di Genova in forza di un Contratto di Servizio con il Comune della durata di 10 anni, con scadenza nel 2026.   

Si tratta di un’operazione che porterà, a regime, importanti trasformazioni all’attuale servizio di car sharing cittadinoLa flotta sarà, infatti, interamente composta da vetture full-electric, di un partner prestigioso come Volkswagen, con un progetto che consentirà di avere un parco auto di 100 vetture entro il 2021 (le prime dalla primavera del prossimo anno).  

Dalla prossima estate, il servizio sarà arricchito anche dall’avvio della modalità “free floating“, con la possibilità di rilascio libero delle auto nell’area centrale della città. Ovviamente, verrà mantenuta anche l’attuale modalità “station based” con vetture posizionate in 46 punti della città.  

Nel periodo transitorio fino alla messa a regime della nuova modalità di servizio, il servizio sarà ancora realizzato in parte con le attuali vetture, grazie anche alla collaborazione di ACI Global Servizi.  

L’operazione si inserisce nell’ambito di una strategia che ha visto Duferco Energia avviare numerosi progetti e investimenti nella città di Genova e più in generale in Liguria per sperimentare soluzioni di mobilità sempre più sostenibile. Ricordiamo tra questi:  

  • il “Progetto Mobilità Sostenibile” (promosso da Regione Liguria e IRE) che ha consentito di installare 22 infrastrutture di ricarica a Genova, Savona, Arenzano, Cogoleto e Cairo Montenotte; 
  • l’innovativo progetto realizzato presso il parcheggio di Marina Porto Antico, primo parcheggio “EV ready” in Europa che consente la ricarica da tutti i 150 stalli del piano -3 e il pagamento della ricarica stessa con il ticket; 
  • l’installazione di punti di ricarica Fast Charge e Quick Charge per auto, moto e scooter elettrici presso diversi supermercati Coop Liguria; 
  • il progetto europeo “Elviten” (di cui anche il Comune di Genova è partner) che ha portato alla realizzazione di 4 aree di parcheggio nel centro della città attrezzate con 60 punti di ricarica per scooter e quadricicli elettrici, oltre a 24 bike-box.   

 

Articolo precedente
La tariffa FLAT diventa flessibile per tutti i clienti mobility
Articolo successivo
Motore elettrico e sport: la MotoE regala emozioni
Menu