Duferco Energia è con Cisalfa per sostenere la mobilità elettrica

Un progetto ambizioso che prevede per i punti vendita del marchio una fornitura energetica Duferco Energia completamente alimentata da fonti rinnovabili e un piano per l’installazione di infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici.

Una svolta decisa verso un approccio green. È questo ciò che ha spinto Cisalfa a scegliere Duferco Energia come partner energetico non solo per la fornitura che da gennaio 2022 sarà completamente rinnovabile ma anche per una campagna di installazione di infrastrutture di ricarica per auto elettriche presso 26 punti vendita in tutta Italia.

Curno, Lido di Camaiore, Mestre Terraglio, Chivasso, Carpi, Lucca, Ravenna e Gallarate saranno i primi otto punti vendita coinvolti. Le aree green saranno completate entro la fine di quest’anno e tutte avranno una stazione di ricarica Ultrafast e una Quick, consentendo, quindi, ricariche veloci ed efficienti.

Tutte le infrastrutture saranno ad accesso pubblico e il piano di installazione, che si completerà nel 2022, porterà ad avere un totale di 15 punti vendita con Colonnine Ultrafast e Quick e 11 punti vendita con Wall-box.

Il percorso intrapreso con Cisalfa – commenta Marco Castagna, Amministratore Delegato di Duferco Energia – rappresenta al meglio l’approccio di Duferco Energia a favore della transizione ecologica. Un costante impegno per essere protagonisti, insieme ai nostri clienti, in un mercato energetico efficiente, inclusivo e sostenibile.

“Crediamo fortemente nel concetto di Green Economy – afferma Maurizio Mancini CEO di Cisalfa Sport – ed abbiamo ritenuto che Duferco fosse il partner energetico più adatto per intraprendere un lungo viaggio nel segno della sostenibilità. Non solo per l’utilizzo consapevole delle risorse rinnovabili, ma anche per raggiungere una maggiore inclusività dal punto di vista sociale”.

Articolo precedente
Aion LX Plus: il SUV elettrico che può fare 1000km senza ricaricare
Menu