INAUGURATE A GENOVA LE INFRASTRUTTURE DI RICARICA DEL PROGETTO ELVITEN

60 punti di ricarica per veicoli elettrici leggeri dotati di presa di Tipo 3A e 24 nuove postazioni di ricarica per bici elettriche su quattro isole di  denominate ‘Green Hub’.

Sono questi i numeri del progetto Elviten che si propone di fornire servizi e infrastrutture innovative che facilitino le condizioni per la diffusione dei mezzi elettrici leggeri (EL-Vs) in città, sia per i privati che per le imprese legate al mondo dei trasporti dell’ultimo miglio (consegne e spedizioni) e per il turismo sostenibile, in ottica di riduzione di traffico e inquinamento nelle aree urbane.

Sono sei le città europee coinvolte (Bari, Berlino, Malaga, Roma, Trikala oltre a Genova) e per la città di Genova sono coinvolti, oltre al Comune e Duferco Energia, anche T Bridge, Softeco e Quaeryon con un finanziamento europeo complessivo di circa un milione e mezzo di euro.

L’Hub Principe è il primo delle quattro installazioni di progetto a essere inaugurato e prevede 12 wall-box Tipo 3A per la ricarica di veicoli elettrici leggeri quali scooter, tricicli e quadricicli e 5 bike-box “Bipàro” per il parcheggio e la ricarica di biciclette elettriche.

Sono già attive o in fase di attivazione, all’interno del municipio Centro Est, l’Hub Brignole in via De Amicis con 12 wall-box e 4 Bipàri e Hub De Ferrari in via L. Pinelli (a 200 m da Piazza De Ferrari) con 24 wall box e 10 Bipàri. A breve verrà installata anche la quarta Hub Acquasola in corso Andrea Podestà, vicino all’omonimo parco e alla Facoltà di Scienze della Formazione, con 12 wall box e 4 Bipàri.

Tutti i punti di ricarica saranno inoltre accessibili gratuitamente in ambito di progetto con una semplice registrazione ai servizi ELVITEN su App mobile D-Mobility, di Duferco Energia.

Articolo precedente
SYD: DANCE MONKEY
Articolo successivo
DUFERCO ENERGIA SOSTIENE IL GASLINI INSIEME A L’ENTELLA NEL CUORE
Menu