La mobilità elettrica è un gioco da ragazzi

Mattel Matchbox ha lanciato una linea di macchinine giocattolo ispirate ad auto elettriche reali, insieme a stazioni di ricarica in miniatura, con l’obiettivo di sensibilizzare i bambini al rispetto per l’ambiente e ad un modello di mobilità più pulito. La prima serie, in uscita nel 2022, sarà dedicata alla Tesla Roadster.

Sarà composta al 99% da materiali riciclati: zinco per la carrozzeria e plastica per la base del telaio, stampata in 3D. Gli assi, invece, saranno in acciaio inossidabile.

Saranno tutte bianche, con le luci stampate, mentre finestrini, parabrezza, lunotto e tetto saranno in plastica trasparente, per lasciare visibili gli interni sagomati.

Anche il packaging avrà un design unico e sarà ecosostenibile e plastic free. Inoltre, Mattel si è impegnata a rendere ogni macchinina e ogni imballaggio completamente riciclabile entro il 2030.

Articolo precedente
Duferco Energia è partner di Nowtilus, il Sea Innovation Hub della Liguria
Articolo successivo
Mobilità elettrica e salute: aumentare i mezzi a zero emissioni risana l’aria delle grandi città
Menu